Un elenco di alcuni siti di particolare interesse storico e che spesso sono stati fondamentali per il reperimento di informazioni e testimonianze relative alla 156° Divisione di Fanteria "Vicenza"

  • Utile a quei tanti che ancora cercano notizie del proprio caro aiutandoli a mettere in fila le labili tracce di cui dispongono e offrire un “luogo” in cui, chi vuole approfondire aspetti e circostanze di quelle vicende, possa trovarne l’opportunità.


  • UNIRR, Unione Nazionale Italiana Reduci Di Russia, è l'associazione dei Reduci, Reduci della Prigionia, delle famiglie dei Caduti e dei Dispersi sul Fronte russo durante il Secondo conflitto mondiale. E' il portale essenziale per la conoscenza e la memoria. Molte pagine però sono riservate soltanto agli iscritti come ad esempio quella relativa alle ricerche dei dati relativi i Caduti

     


  • Uno strumento di gestione di contenuti riguardanti la Campagna di Russia nei suoi vari aspetti, cronologia degli eventi, vicende dei reparti e dei loro uomini, organico e dislocazione di C.S.I.R. e ARM.I.R.


  • È un portale molto importante per la ricerca e le informazioni storiche. All’interno un prezioso strumento è fornito dall’archivio consultabile on line dell’Archivio Informatico dei Decorati al Valor Militare d’Italia.


  • Questo sito cerca di ricostruire, con documenti e testimonianze, la breve storia di un battaglione di carabinieri che, inserito nella divisione Vicenza, partecipò alla tragica campagna di Russia


  • L’Associazione di Promozione Sociale Giano Public History promuove gli studi storici e la loro comunicazione pubblica. Attraverso un approccio rigoroso e avvalendosi di storici di diverse università italiane, contribuisce all’affermazione della cultura storica come risorsa utile per lo sviluppo sociale e culturale delle comunità e dei territori


  • Sito dedicato alla Divisione Sforzesca  in Russia


  • Sito istituzionale del Ministero della Difesa , in particolare si segnalano le pagine dedicate a ONORCADUTI con la Banca dati dei Caduti e Dispersi nella 2° Guerra Mondiale  e ai Caduti in guerra 


156° Divisione Vicenza
itenfrderusl

©

156° Divisione Fanteria Vicenza